Contini logo

Risotto al Nieddera con Pecorino e Pistacchio

Risotto al Nieddera con Pecorino e Pistacchio

Ingredienti per 4 persone:

  • 350g di Riso Carnaroli
  • 400ml di Nieddera Rosso di Contini
  • c.a. 400ml di Brodo di Carne
  • ½ spicchio d’aglio (privato dell’anima)
  • Due cucchiai di Olio EVO
  • Una stecca di rosmarino fresco
  • 20g di Pecorino grattugiato e a fiocchi Q.B.
  • Pistacchio tostato sbriciolato Q.B.

Portate ad ebollizione il brodo e mantenetelo ad una temperatura costante.
Fate scaldare l’olio in una casseruola a fondo spesso e versate il riso per tostarlo 3 minuti a fiamma bassa. Aggiungete l’aglio e la stecca di rosmarino e mescolate per amalgamare bene, aggiungete 100 ml di nieddera rosso al riso, aumentando la fiamma e lasciate sfumare. Continuate a mescolare fino a farlo assorbire completamente.
Rimuovere l’aglio e la stecca di rosmarino facendo attenzione ad eliminare eventuali foglie dal riso.
Aggiungete la metà del brodo con il vino restante e fatelo cuocere a fuoco vivace mescolando costantemente. Quando il brodo sarà assorbito, versate infine il brodo residuo e fate cuocere il riso al dente.
Assaggiare se la cottura del riso è di vostro gradimento e spegnere la fiamma.
Mantecare il risotto con il pecorino grattugiato e, a vostro piacimento, un filo di olio di oliva a crudo.
Impiattare su piatto piano e guarnire con i fiocchi di pecorino e il pistacchio tostato sbriciolato

Piatto realizzato da Olivo restaurant - Londra